GunBee F-99 - The Kidnapping Of The Lady Akiko

Torna all'indice dei giochi Tutti noi credavamo che l'era degli Shoot'em Up (sparatutto alla ProjectX per intenderci) era finita, soprattutto su Amiga, che non vedeva titoli di questo genere da molto tempo; invece, il futuro vuole che escano altri ben tre titoli (quelli che io conosco al momento): Ultra Violent Worlds (recensito tempo fa su queste pagine), Trauma Zero (uno dei giochi più belli mai apparsi su Amiga, o così sembra, e prossimo ad uscire) e questo GunBee F-99.

La sua storia ci narra di un pianeta chiamato Valstyx, che è sempre rimasto in una situazione di equilibrio e di calma grazie ai cinque cristalli magici posseduti dalla principessa Akiko. Il destino volle che questa pace venisse interrotta dal cattivo Lord Khenmir, che, con l'aiuto delle forze del male, rapì la principessa e rubò i cristalli.
Voi impersonerete l'eroe, che dovrà recuperare i cinque cristalli e salvare la principessa. Vestirete i panni di Kiara McGuire, che vi porterà alla guida di un potentissimo mobile suit, frutto dell'ultima tecnologia del pianeta.

Per cominciare almeno una partita dovrete installare obbligatoriamente il gioco (che risiede su due dischetti) sul vostro HardDisk. Fatto questo, potrete cominciare la vostra avventura pilotando il mobile suit nei cinque livelli (uno per cristallo), per poi affrontare l'ultimo mostro, il temibile Lord Khenmir.
Il gioco, che è a scorrimento verticale, ricorda moltissimo TwinBee della sala giochi (da dove, sicuramente, i programmatori hanno preso molti spunti), ed è il seguito di AmiBee (gioco shareware apparso qualche tempo addietro, sempre per Amiga). Vi dico subito che questo titolo non ha niente a che vedere con i titoli già citati e che non è niente di speciale (tecnicamente parlando).

Graficamente il gioco molto povero, però, allo stesso tempo, è ben fatto, abbastanza simpatico da non far notare la grande carenza di colori. Gli sprites sono molto carini, di grandezza variabile, che va dal piccolissimo al grandissimo (quasi quanto lo schermo). La programmazione è abbastanza pulita, visto che il gioco non crea nessun tipo di conflitto con il sistema, ma comunque non si tratta di una programmazione di alto livello, considerando che il gioco non gira neanche in multitasking.
Durante le vostre partite, noterete che non vi sono effetti speciali complessi e tecniche di programmazione particolari (escluso qualche zoom, se non erro); infatti, il gioco non regge il confronto con titoli come il grande SWIV o il vecchio ma mitico Xenon 2. Le musiche che vi accompagnano durante le vostre missioni sono belle, ma semplici. Gli effetti sonori non sono un granché, anche se rendono l'effetto desiderato. La giocabilità è molto buona e la longevità è alta, sia perché il gioco non è impossibile da finire, sia perché vi sono degli elementi di un certo effetto che vi inducono a continuare nelle vostre partite, portandovi a finire il gioco; tra essi, vi cito la possibilità di aumentare la potenza di fuoco e la velocità del vostro mobile suit raccogliendo le campane colorate, che, a loro volta, sono in grado di cambiare il loro colore in base a quante volte le colpite.

I poche parole, questo GunBee F-99 è un gioco discreto, che non pretende di diventare un bestseller, ma che vi offrirà molte ore di divertimento, dandovi la sensazione di stare a giocare con il Super Nintendo. Se vi piacciono i giochi di questo genere correte a comprarvene una copia ORIGINALE.

by Spawn

GunBee F-99 - The Kidnapping Of The Lady Akiko
Grafica: 86%
Sonoro: 84%
Giocabilità: 86%
Tecnica: 85%
Longevità: 88%
Globale: 86%

Configurazione Minima

Processore: 68020
Sistema operativo: 3.0
Grafica: AGA
Audio: Paula
Memoria: 2 MB di Chip Ram

Configurazione Consigliata

Processore: 68030
Memoria: 4 MB EDO Ram

Supporto

Processori 68020-30-40-60,
OS 3.x, AGA e tutte le schede grafiche, audio Paula; non supporta il multitasking

Torna alla Home Page di AMiWoRLD


Copyright AMiWoRLD
Contact:
petty@amiworld.it
[Made On Amiga]