L'angolo del super-giocatore

Torna all'indice delle soluzioni Myst della ClickBOOM
Soluzione
un grazie al mitico Spawn

L'Isola Di Myst
Appena aperto il libro vi ritroverete al porto. La prima cosa da fare è attivare tutti gli interruttori sull'isola. Prima però dovrete raccogliere e leggere un foglietto che troverete sull'erba salendo le scale che portano verso il centro dell'isola. Il messaggio è stato scritto da Atrus ed indirizzato a sua moglie Catherine. Sopra c'è scritto che lei dovrà leggere, a sua volta, un suo messaggio nel visualizzatore della camera sotterranea. Tornate nel porto. Dirigetevi verso le scale che portano alle ruote dentate giganti. Su un lato delle scale vi sarà un primo interruttore. Abbassatelo. Salite le scale e ne troverete un'altro vicino alle ruote. Attivate anche quello. Lasciate il porto e prendete il sentiero che costeggia gli edifici. Arrivati vicino ad un tempio di piccole dimensioni troverete un'altra leva che dovrete abbassare.
Dirigetevi verso la navicella spaziale. Attivate l'altro interruttore vicino ad essa. Tornate indietro e prendete il viale alberato. Osservate per bene tutti i vari pali laterali, guardando in special modo la figura che vi è impressa in alto ad ognuno di essi. Proseguite e passate la vasca centrale. Dopo di essa vi è un'altro interruttore. Attivatelo. Giratevi su voi stessi fino a scorgere un'altro piccolo edificio.
Lo stabile in questione è la centrale elettrica dell'isola. Attivate l'interruttore vicino al suo ingresso. Tornate sul sentiero e proseguite verso l'acqua che vedete infondo. Arrivati vicino alla riva, dove vedrete un'altro interruttore che non potrete raggiungere, proseguite a sinistra. Arriverete così ad una casetta in legno nel bosco. Attivate l'ennesimo interruttore. Passate a destra della casa ed arriverete difronte ad un albero grandissimo. Attivate l'ultimo interruttore. Tornate indietro fino al porto. Cercate un ingresso sul muro del porto. Entrateci. Arriverete nella stanza sotterranea. Cercate un pannello sul muro vicino alla porta della stanza sotterranea. Attivate il pannello premendo il pulsante in alto a sinistra. Con le freccie scrivete il numero 8 (il numero degli interruttori). Avvicinatevi al visualizzatore e premete il pulsante basso, posto lateralmente. Ascoltate ciò che vi dice Atrus. L'uomo vi dirà che la biblioteca è stata distrutta. Molto probabilmente la colpa di tutto ciò è da attribuire ai suoi due figli Sirrus e Achenar. Dopo tutto questo però, lui è riuscito a salvare l'ultimo libro e nasconderlo in un posto segreto. Vi dirà anche che, in caso abbiate scordato il codice di accesso, dovrete usare la torre rotante. Finito il monologo, uscite dalla stanza sotterranea e raggiungete la bibblioteca. Osservate tutti i libri. Tra di essi ce ne sono alcuni ancora in ottimo stato. Leggeteli attentamente. Tra di essi vi sono scritti alcuni indizi delle varie ere e dei vari enigmi. Consiglio caldamente a tutti voi di riportarveli su carta per averli sempre sotto mano. Ora cercate un libro rosso. Inseriteci la pagina rossa e vedrete che Sirrus vi chiederà di cercare altre pagine rosse. Fate lo stesso per il libro blu. Anche quì, il figlio Achenar vi chiederà di trovare altre pagine blu. Cercate adesso un quadro che rappresenta la mappa dell'isola con tutte le varie locazioni dove avete attivato i vari interruttori in precedenza. Se cliccate sulla torre, scoprirete che su di essa vi è nascosto un pulsante. Esso farà comparire una linea che ruoterà sulla mappa. Ogni qualvolta la linea toccherà un punto-interruttore diventerà rossa.

L'Era Della Nave Di Pietra
Portate la linea rossa sull'interruttore del porto. Così facendo ruoterà la torre. Adesso cercate il quadro che raffigura le scale. Cliccateci sopra. Si aprirà un passaggio segreto dietro alla libreria. Recatevi infondo al passaggio. Premete il pulsante e salite sulla zona di osservazione. Cercate la scala dietro l'ascensore. Saliteci. Troverete una targa con degli indizi: 11 Ottobre 1984 10.04 am, 17 Gennaio 1207 5.46 am, 23 Novembre 9791 6.57 pm. Scriveteveli tutti. Tornate alla biblioteca e chiudete il passaggio segreto cliccando sull'altro quadro raffigurante dei libri. Uscite dalla biblioteca ed andate nell'osservatorio (l'edificio affianco alla biblioteca). Entrate e spegnete la luce. Sedetevi sulla poltrona.
Utilizzate il pannello sopra di voi. Con l'aiuto delle 4 leve dovrete formare le 3 date prelevate in precedenza. Le leve rappresentano, in ordine, precisamente il mese, il giorno, l'anno, l'ora. Ogni volta che formerete una delle tre date premete il bottone sul fianco del pannello. Scoprirete che le date corrispondono a delle costellazioni ben precise. Ricollegherete il tutto agli schizzi sui libri letti ed alle figure sui pilastri nel viale del bosco. Alla fine di tutto le costellazioni saranno le seguenti: la Foglia, il Serpente, il Ragno. Ora andate dai pilastri nel viale alberato e premete solo ed esclusivamente le placche riportanti le tre costellazioni. Alla fine la vasca centrale si riempirà d'acqua, facendo galleggiare la piccola nave. Così accadrà anche nella realtà. La nave che era immersa nel porto, sarà finalmente tornata in superfice. Recatevi da essa. Saliteci a bordo ed entrate nella porta centrale. Troverete un libro. Apritelo e leggetelo: verrete teleportati nell'era della nave di pietra. Guardatevi intorno. Noterete una passerella di legno che porta fino ad un ombrello. Sotto di esso vi sono tre pulsanti. Premete quello di destra. Tornate indietro e prendete l'altra passerella. Vi porterà dal faro. Entrateci. Scendete per le scale e raggiungete il baule sul fondo. Aprite il rubinetto in modo da far uscire tutta l'acqua nel baule. Poi richiudetelo. Tornate sotto l'ombrellone. Schiacciate il pulsante centrale. Tornate nel faro. Noterete che il baule è salito fino ai vostri piedi. Usate la chiave incatenata per aprire il baule. Prendete la chiave nel suo interno. Salite al piano superiore del faro. Ora dovrete ripristinare la corrente elettrica girando la manovella vicino alla batteria. Fatelo più volte. Noterete che, cliccando sulla batteria, la sua spia luminosa diventerà verde, segno che essa è finalmente carica. Adesso tornate indietro e prendete il sentiero circolare fino a raggiungere un telescopio in cima. Cliccateci sopra e posizionatelo a 135. Tornate indietro ed entrate nella prima galleria, quella vicino alla poppa. Infondo troverete una porta chiusa. Apritela utilizzando il bottone centrale posta su di essa. Scoprirete la stanza di Sirrus. Raggiungete il mobile d'epoca con i cassetti. Aprite l'ultimo e troverete una pagina rossa. Risalite le scale. Fermatevi al primo pianerottolo. In basso, in una delle due pareti, c'è una passaggio segreto. Apritelo. Entrateci e proseguite. Raggiungerete la rosa dei venti. Premete il tredicesimo pulsante contando da quello posto nella posizione ''Nord'', compreso esso. Se sbagliate non preoccupatevi. Tornate al faro, ricaricate la batteria e ripetete il tutto. Se fate tutto bene si accenderà una luce infondo al mare. Tornate alla nave. Scoprirete che la cabina è allagata. Tornate sotto l'ombrellone e premete il bottone di sinistra. Salite sulla nave e scendete nella stanza in fondo alle scale. Cliccate sul tavolo. Troverete il libro. Apritelo e cliccate sull'immagine interna. Vi ritroverete in biblioteca. Mettete la pagina rossa nel libro rosso. Dopo un'altro breve discorso, Sirrus, alla fine, vi dirà di trovare altre pagine rosse. Tornate nell'era della nave di pietra. Fate un salto nella stanza di Archenar. Essa si trova alla fine dell'altro corridoio che scende nella roccia. Praticamente opposta a quella di Sirrus. Entrate nella sua stanza e prendete la pagina blu sul letto. Nel mobile con i cassetti molto sottili, posto nel penultimo di essi, vi è un frammento di una pagina. Cercate di farne una bella copia su carta. Tornate sulla nave e cliccate nuovamente sul libro per tornare sull'isola di Myst. Tornate sull'isola di Myst ed utilizzate la pagina blu nel libro blu. Dopo alcune cose Archenar vi chiederà altre pagine blu.

L'Era Selenitic
Sempre nella biblioteca riutilizzate il quadro con la mappa. Posizionate la linea sul punto vicino all'astronave. Tornate nel passaggio segreto della biblioteca e tornate a leggere la targa. Troverete scitto 59 Volt. Ricordatevelo. Recatevi dal generatore di corrente elettrica, posto sulla destra, dopo la vasca con la barchetta, lungo il viale alberato. Scendete le scale e raggiungete una porta. Apritela premendo il pulsante blu lì vicino. Troverete un pannello con cinque colonne piene di pulsanti e due display circolari. Premendo i pulsanti cercate di far visualizzare, in entrambi i display, il numero 59. Se doveste sovraccaricare il tutto, i macchinari non funzioneranno più. In questo caso uscite dalla stanza del generatore e tornate in superficie.
Attivate i pulsanti sui pali elettrici che si trovano, uno dietro la capanna del generatore, l'altro vicino all'astronave, sotto la riva. Ripetete il tutto fino a far accendere i generatori. Per non sbagliare premete i pulsanti 1 e 3 sulla colonna di sinistra e 3 e 4 sulla colonna di destra. Ora andate sull'astronave. All'interno troverete un organo ed un quadro comandi. Quì dovrete suonare cinque note sull'organo, come quelle riportate sul libro di Atrus, per poi ricostruirle nel quadro comandi. Fate così: premete la nota numero otto sull'organo contando da sinistra sia i tasti bianchi che quelli neri, ricostruite la stessa nota sul quadro comandi con la prima leva a sinistra. Poi fate lo stesso con le note numero 20, 23, 13, 6. Ogni nota su una leva diversa sempre da sinistra verso destra in ordine. Quando siete sicuri che tutti i suoni del quadro comandi sono uguali a quelli dell'organo, premete il pulsante. Vi comparirà un libro. Cliccateci sopra. Più o meno, in quest'era, dovrete fare la stessa cosa che avete fatto per l'ogano. Ci sono 5 trasmettitori, che se attivati, emetteranno un suono strano. Ogni trasmettitore un suono diverso. Voi dovrete ricordare tutti e 5 i suoni, per poi rirpodurli su un'altro quadro comandi. Scendete e proseguite. Notate che alla vostra destra vi è un quadro comandi. Per ora lasciatelo stare. Seguendo il sentiero sulle scale fatte di mattoni alla vostra sinistra, in fondo troverete il primo trasmettitore: L'Oasi. Premete il pulsante rosso ed ascoltate il rumore prodotto. Sentirete lo scorrere dell'acqua. Tenetelo bene a mente. Ricordatevi anche il simbolo raffigurato (due gocce d'acqua). Raccogliete anche la pagina blu di fronte. Tornate al bivio e proseguite per il sentiero principale. Arrivati sul cornicione che si affaccia al mare, prendete l'ennesima scala di mattoni a sinistra. Troverete il secondo trasmettitore: L'Abisso. Premete il bottone rosso, ricordate il simbolo disegnato sulla targa (un crepaccio) ed ascoltate, tenendolo sempre a memoria, il suono emesso dal fuoco sottostante. Tornate al bivio e proseguite fino ad arrivare al terzo trasmettitore: L'Orologio. Ricordate il simbolo sulla targa (due lancette), premete il pulsante rosso, e memorizzate anche questo suono meccanico prodotto da questo trasmettitore. Tornate sui vostri passi e proseguite normalmente fino a raggiungere il quarto trasmettitore: La Foresta Di Cristallo. Premete il pulsante rosso, ricordatevi il simbolo (un quarzo) e memorizzate il suono. Prendete la pagina rossa. Prendendo questa pagina, quella blu, presa in precedenza, tornerà vicino al primo trasmettitore, dove voi l'avete trovata. Tornerete poi a riprenderla. Proseguite per il sentiero principale fino ad arrivare al quinto trasmettitore: Il Tunnel. Premete il pulsante, memorizzate sia il simbolo sulla targa (un soffio d'aria) sia il suono prodotto. Ora che avete ascoltato tutti i suoni che vi servivano (5 per l'esattezza), salite le ultime scale e scendete nel passaggio sotterraneo. Arrivati in fondo, accendete la luce usando l'interruttore lì vicino. Attraversate tutto il tunnel fino all'altra scala. Salite fino in cima per sbucare su un'isoletta dove troverete un macchinario enorme. Vedrete un monitor. Apritelo e scoprirete una consolle dotata di: schermo, cinque pulsanti con i simboli già visti in precedenza, due freccie direzionali. Voi dovrete far girare le immagini dei vari trasmettitori sullo schermo usando le freccie direzionali. Quindi accoppierete il suono emesso da ogni pulsante al suo corrispondente trasmettitore, ricordando che esso dev'essere perfettamente uguale a quello emesso dal trasmettitore vero, ascoltato in precedenza. Leggerete anche delle coordinate sulla consolle. Per facilitarvi le cose, eccovi le coordinate finali: Oasi 153,4; Abisso 130,3; Orologio 55,6; Foresta Di Cristallo 15,0; Tunnel 212,2. Una volta fatto il tutto, premete il pulsante grande in basso. La consolle vi farà ascoltare tutti e 5 i suoni in questo ordine: Foresta Di Cristallo, Oasi, Tunnel, Abisso, Orologio. Tornate indietro verso l'astronave, fermandovi di fronte alla piccola costruzione che incontrerete poco prima. Quì dovrete ricostruire l'ordine dei suoni che la consolle vi ha fatto ascoltare poco fa. Fatto questo, premete il pulsante vicino. Si aprirà un passaggio segreto. Scendete nei sotterranei. Salite a bordo del macchinario sulle rotaie e prendete posto alla guida. Di fronte troverete dei pulsanti. Con quelli guiderete il veicolo nel labirinti di rotaie. I pulsanti sono 4: Avanti, Indietro, Ruota a Sinistra, Ruota a Destra. Con questi ultimi 2 sceglierete la direzione da prendere tra i vari punti cardinali (Nord, Nord-Est, Est, Sud-Est, Sud, Sud-Ovest, Ovest, Nord-Ovest). Premete una prima volta Avanti per entrare nel labirinto. La vostra direzione attuale è Nord. Premete di nuovo Avanti. Successivamente, utilizzate la sequenza quì riportata per uscire dal labirinto: O, N, E, E, S, S, O, SO, O, NO, NE, N, SE. Arrivati alla fine, scendete dal veicolo, premendo il pulsante azzurro posto dietro di voi. Troverete il libro per tornare sull'Isola di Myst. Una volta tornati nella biblioteca, usate la pagina rossa nel libro ed ascoltate il messaggio di Sirrus. Tutto ciò che avete fatto in precedenza è rimasto inalterato, quindi tornate nell'Era Selenitic, riprendete la pagina blu situata vicino al trasmettitore dell'Oasi, tornate nella stanza segreta sotterranea, riutilizzate il veicolo, usate dinuovo il libro per tornare sull'Isola di Myst, e inserite la pagina blu nel suo libro. Ascoltate l'ennesimo massaggio di Archenar.

L'Era Meccanica
Sempre nella biblioteca, sulla mappa dell'isola, posizionate la linea sulla ruota dentata del porto. Se ci avete azzeccato, salendo sulla torre nel passaggio segreto all'interno della biblioteca, leggerete sulla solita targa i seguenti numeri: 2:40 2,2,1. Uscite dalla biblioteca ed andate fino alla torre con l'orologio, quella situata nell'acqua, dopo il viale alberato. Noterete sulla riva un meccanismo munito di due manubri circolari. Facendoli girare, noterete subito che le lancette dell'orologio si sposteranno. Fatele ruotare entrambe (una sposta la lancetta delle ore a l'altra quella dei minuti), fino a raggiungere l'ora letta sulla targa, cioè 2:40. Fatto questo potrete finalmente raggiungere la torre dell'orologio.
Al suo interno troverete l'ennesimo enigma. Dovrete posizionare le ruote numerate in modo tale da avere l'altro numero letto sulla targa, cioè 2,2,1. Le due leve spostano queste ruote. Attenzione però, perché le leve spostano le ruote in un modo particolare. Avrete, oltretutto, solo nove possibilità di riuscita, dopodichè dovrete resettare il tutto con l'apposita manopola, e ricominciare da capo con le ruote numerate. Per aiutarvi, vi indico i passi che dovrete seguire: tirate giù, per poi subito rilasciarla, la leva di destra per ben due volte; tirate giù, e tenetela così, la leva di sinistra fino a che la ruota centrale non arrivi sul numero 2, per poi subito l'asciarla. A questo punto si muoverà un meccanismo. Tornate al porto, dove sono gli ingranaggi, e scoprirete il nuovo libro per la prossima isola. Arriverete sull'isola meccanica. Noterete subito tutto il meccanismo per tornare sull'isola di Myst. Passate il ponte di ferro ed entrate nell'edificio. Arrivati al bivio, prendete a destra ed entrate nella stanza di Achenar. Troverete nel suo interno un meccanismo con due leve. Utilizzando la leva di sinistra sceglierete il grado massimo delle oscillazioni, e con quella di destra la direzione cardinale. Ruotando la lancetta in punti diversi ascolterete dei suoni strani. Voi dovrete memorizzare i 4 suoni nei 4 punti cardinali. Per darvi una mano nell'impresa vi scrivo ciò che dovreste sentire (è un pò difficile però io ci provo lo stesso! ndSPAWN): Sud-Dong; Est-Droiiin; Nord-Ding; Ovest-Crrri. Subito a destra del meccanismo c'è un pannello che vi condurrà nella stanza segreta di Achenar. Entrati, raccogliete la pagina blu sullo scaffale pieno di flaconi. Adesso cercate l'uscita posta tra le spade appese sulla parete ed il baule posto in piedi. Recatevi nella zona non ancora esplorata e cercate un grande pulsante rosso sulla parate. Premetelo. Scendete nei piani inferiori. Attivate la leva. Riattivatela non appena i due semicerchi concentrici si allineano e diventano di colore rosso. Schiacciate nuovamente il grande pulsante rosso, e tornate vicino alla stanza precedente. Noterete che il pavimento si è spostato. Ora potrete usare l'ascensore. Entrateci. Premete il pulsante per salire. Appena vi fermate, premete il pulsante centrale ed uscite immediatamente. Giratevi e vedrete che lascensore nascondeva il vero meccanismo. Il funzionamento è lo stesso di quello simulato nella stanza di Achenar. Purtroppo l'ologramma che prima vi aiutava quì non cè. Quindi dovrete far buon uso della memoria e dell'udito. Spostatevi nella posizione ''nord'' (suono ''ding''). Premendo il pulsante azzurro situato vicino alle leve, scendete. Uscite dalla fortezza, attraversate il ponte, ed osservate i primi due simboli per la combinazione finale. Tornate dal meccanismo, e mettete la posizione ''est'' (suono Droiiin). Tornate dove avete trovato i primi due simboli, e osservate gli altri due. Tornate per l'ultima volta dal meccanismo, e mettete la posizione ''Sud'' (suono Dong) e tornate indietro. Troverete gli ultimi due simboli. Utilizzateli tutti e tornerete sull'isola di Myst. Inserite la pagina blu nel libro, e, dopo aver ascoltato Achenar, tornate sull'isola precedente. Entrate nella fortezza utilizzando il corridoio sinistro. Recatevi difronte al trono. Vicino ad esso, in basso a destra, c'è l'interruttore per accedere alla stanza segreta. Prendete il messaggio di Achenar tra gli scomparti delle bottiglie e la pagina rossa nella stanza di Sirrus, e tornate sull'isola di Myst. Mettete la pagina rossa nel libro ed ascoltate Sirrus. Ora potrete finalmente accedere all'utlima epoca di Myst.

L'Era Channelwood
Nel quadro della mappa, posizionate la linea sull'ultimo punto, dove vi è l'albero gigante vicino la casetta di legno. Tornate dalla targa, situata nel passaggio segreto della biblioteca, e leggete cosa c'è scritto. Troverete tre numeri: 7, 2, 4. Recatevi nella casetta di legno nel bosco. Dentro troverete una caldaia. Dietro la porta appena aperta, si nasconde una cassaforte. Usate i tre numeri trovati in precedenza come combinazione. Abbassate la leva. Nel suo interno troverete una scatola di fiammiferi. Prendetene uno. Accendetelo sul mulo. Usatelo sulla caldaia per far accendere la spia in basso a sinistra. Girate la manopola rossa sulla destra per far uscire il gas.
A questo punto sentirete dei rumori provenire da fuori. Uscite, e recatevi verso la parte posteriore della casetta. Noterete che, nell'albero gigante, vi è una specie di ascensore che stà salendo. Aspettate che salga un pò, poi tornate in casa ed abbassate il gas, senza far spegnere la fiamma. Tornate fuori, e vedrete che l'ascensore stà scendendo. Nel momento in cui si trova difronte a voi entrateci. L'ascensore continuerà a scendere. Troverete un libro, l'ultimo per l'esattezza. Vi troverete in una specie di foresta. Cercate il mulino a vento e saliteci. Troverete un serbatoio dell'acqua. Girate la valvola per far uscire l'acqua. Scendete dal mulino. Seguite i tubi che sono per terra. Al primo incrocio dei tubi, girate la manopola dell'acqua verso sinistra. Recatevi anche voi verso sinistra. Proseguite così, girando di volta in volta la manopola, seguendo questo itinerario: destra, destra, destra, destra. Alla fine troverete un ascensore. Entrateci. Chiudete la porta. Abbassate la leva. Arrivati al piano superiore, dovrete attraversare le capanne, seguendo questo itinerario: avanti, destra, destra, destra. Proseguite sempre avanti fino a raggiungere una casetta dove troverete una leva. Abbassatela. Proseguite andando avanti, destra, destra. Subito dopo attraversate le due capanne di forma rettangolare, e, così facendo, arriverete alle scale. Scendete, aprite la porta, e raggiungete di nuovo il mulino. Spostate la prima valvola dell'acqua, fuori del mulino, sull'altra posizione. Tornate dalla scala. Risalite al piano superiore, e usate l'ascensore che prima era bloccato. Troverete tra capanne. La prima, una delle tante stanze di Achenar, vi mostrerà un filmato appena entrerete. La seconda vi mostrerà un filmato di Sirrus, premendo l'ultimo tasto della console all'angolo. Quì troverete, a terra, anche una pagina blu. Raccoglietela. La terza, anch'essa una delle tante stanze di Sirrus, vi servirà più avanti. Tornate indietro, usate l'ascensore, scendete le scale e raggiungete il mulino. Cominciate a spostare le valvole dell'acqua, seguendo questo itinerario: sinistra, sinistra, destra. Girate la leva del meccanismo. Si creerà un passaggio nell'acqua. Attraversatelo. Cercate l'ennesimo ascensore. Una volta raggiunto, giratevi verso destra. Troverete un'altra manopola. Giratela. Tornate al mulino e girate le valvole nel seguente modo: sinistra, destra, destra, sinistra. Tornate dall'ultimo ascensore. Usatelo. In alto, troverete il libro per far ritorno sull'isola di Myst. Usate la pagina blu. Ascoltate il messaggio di Achenar. Adesso dovrete tornare nell'era precedente. Perciò ripetete tutto, partendo dalla caldaia, l'albero gigante, il percorso d'acqua iniziale, per poi tornare nelle tre capanne finali. Una volta usato l'ascensore, per raggiungere queste tre capanne, invece di proseguire avanti verso la prima capanna, giratevi alle vostre spalle, e troverete l'ultima capanna. Entrateci. Cercare la finestra da dove si può vedere il mulino. In uno dei cassetti sottostanti troverete la pagina rossa. Sotto il letto, nel cassetto di destra, troverete l'altro pezzo di pagina strappata. Scrivetevi il tutto, ricomponendo questo pezzo a quello trovato all'inizio dell'avventura, formando un messaggio unico. Tornate sull'isola di Myst, come avete fatto la prima volta, ed inserite la pagina rossa nel libro di Sirrus. Finalmente siete arrivati a dover risolvere l'ultimo enigma prima di finire Myst. Per prima cosa dovrete fare ciò che c'è scritto nel messaggio ricomposto, e cioè, attivare tutti i pulsanti dell'isola di Myst, e spegnere quello del porto. Visto che i pulsanti sono già tutti attivati, correte a spegnere quello del porto. Si aprirà una zona segreta nascondente una pagina bianca, proprio sotto la leva. Tornate in biblioteca, e cercate il libro con gli schemi per risolvere l'ultimo enigma (dovrete prendere quello con le pagine piene di quadratini messi in disordine). Cercate la pagina numero 158, e trascrivetevi il tutto su un foglio di carta (mi raccomando, fatelo giusto, meglio se avete un foglio a quadretti). Dirigetevi nel caminetto. Premete il tasto rosso. Disegnate lo stesso schema della pagina numero 158. Una volta scritto correttamente il tutto, ripremete il tasto rosso. Il caminetto ruoterà su se stesso. Schiacciate il bottone. Finalmente troverete il libro verde e altre due pagine, una rossa e una blu. Ed ora a voi la scelta. Avete tre finali diversi, la pagina bianca nel libro verde, oppure le altre pagine (quella rossa e quella blu) nei rispettivi libri in biblioteca. Io vi consiglio di salvare e gustarveli tutti e tre. Buon divertimento.

bySPAWN

Torna alla Home Page di AMiWoRLD


Copyright AMiWoRLD
Contact:
petty@amiworld.it
[Made On Amiga]